Navigazione sull’Atlantico verso Porto Rico

17/04/2017

Dondola tutto qui a bordo, in continuazione. Non c’è tregua. La nave sta solcando l’Atlantico dove le correnti marine sono più prepotenti. Provo solo un lieve senso di vertigine, o forse di ebbrezza. Percorro i lunghi corridoi della nave. All’improvviso di fronte a me, compare una bambina di circa dieci anni. Si diverte a saltare in lungo quando la nave si inchina tra un’onda e l’altra. Lei non mi vede. Ma io vedo lei. Io sono lei.  Sta viaggiando con il suo papà su un traghetto che da Calais porta a Dover. È notte e le onde del canale della Manica sono alte e scure. Il camion con cui sono arrivati in Francia lei ed il papà è legato con le catene nella stiva della nave. Al ristorante consumano una cena speciale: sogliola di Dover e patatine fritte. Poi tutti stanno male a causa del moto ondoso. La bambina continua a giocare nei corridoi. Io torno nella mia cabina e mi addormento cullata dall’oceano. Domani si sbarca a Porto Rico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...